La brachilogia, ovvero il discorrere brevemente, sembra un paradosso, ma è un’arte. Intelligenti pauca, dicevano i latini; che poi è diventato il nostro “a buon intenditor, poche parole”.
Ecco che allora grazie ai 140 caratteri (fino al 2017) e, oggi, ai 280 caratteri concessi da Twitter, i vincitori del concorso “Ritratti di poesia” si sono cimentati con la sintesi delle sintesi, quella dei poeti. Vediamo dunque una carrellata delle poesie premiate dal 2014 al 2018 (al termine dell’articolo rimandiamo anche al bando di quest’anno, che produrrà i vincitori dell’edizione 2019, giudicati da Claudio Damiani, Giovanna Rosadini e Giulia Martini, NdR).

 

Proprio con le misure (140 caratteri) sembra “misurarsi” Giuseppe Cornacchia, vincitore 2014, rivolgendosi ad un tu immaginario.

condividendo metri
ne occupi lo spazio
non pensi quale spazio
connoti la misura
nel tutto vivo della grazia
che metro è un metro

Francesca Perlini in due versi ci ricorda quali sono le sostanze grazie alle quali si regge davvero la mente.

Sono meglio della spina dorsale i libri,
sorreggono perfino il pensiero.

Teresa Zuccaro invece vede il look come una possibilità di rivincita sull’umore.

Rimedi-Si porta dietro un piccolo giardino fiorito sulla gonna; se si sente in trappola ricorre alla t-shirt con le farfalle.

*

Nel 2015 vince Fernanda Mancini grazie all’atmosfera idillica in cui ci proietta.

La rosa come l’acqua mossa dal sasso della mano s’apre a cerchi infiniti sempre più grandi

Sembra un koan svedese quello di Daniel Gahnertz, vincitore straniero.

Tornseglarens flygbanor är som blonda hårstrån i vinden: ”srrri-srrri-srrri”. Latinska apus “kan härledas från grekiskans fotlös”. Luftluffar

The swift’s flying paths are like blonde hairs in the wind: “srrri-srrri-srrri”. Latin apus can be derived from the Greek word for footless. Air hobo.

*

Maria Angela Rossi vince nel 2016 fantasticando sulla spensieratezza giovanile (ed il suo lato disimpegnato politicamente).

La droghiera greca non sa cos’è Syriza
Tornerà a casa un giorno
Ma quest’estate con il suo ragazzo
Andranno a ballare su in riviera.

Sotirios Pastakas, vincitore nella sezione poesia straniera, ci mostra uno scorcio intimistico.

Οι δάφνες που έδρεψα
Σε εφήμερες κλίνες
Νοστιμεύουν τη φακή μου

The laurels that I reaped
In ephemeral beds
Flavors my lentils

*

Simone Maria Bonin nel 2017 ricorre alla prosopopea della montagna come fosse un mare di bontà.

Lo schiudersi di abeti sulla faccia
ti sgretola le ossa
e` il monte che ti abbraccia
e mare enorme con un cuore
a nuda roccia

Lo sguardo di Cesar Ibanez Paris sembra quello di un indio metropolitano.

Una mirada.
Arde el aire de invierno
de acera a acera.

A look.
Winter air burns
from sidewalk to sidewalk.

Uno sguardo.
Brucia l’aria dell’inverno
da marciapiede a marciapiede.

*

Nel 2018 Alessandro Maddeddu ci mostra il punto di vista di chi non si vuole accontentare della superficie delle cose e sembra voler prendere a morsi la vita.

Tutto ciò che abbiamo intorno
lo sbucciamo a viva forza
dalla vita d’ogni giorno:
come fosse della scorza.

Aleš Jelenko, che chiude la selezione, ci mostra un tragicomico paradosso dentro un’amara “conclusione” escatologica.

UGOTOVITEV VERGILA IN BEATRICE
življenje
je tako zelo
odmaknjeno
da šele v
smrti
padeš v
življenje

VERGILS AND BEATRICES CONCLUSION

life
is so
distant
that only in
death
you fall into
life

*

IL BANDO Ritratti di Poesia.280 – 2018/2019

Ritratti di poesia, manifestazione promossa e organizzata dalla Fondazione Cultura e Arte, emanazione della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, in collaborazione con InventaEventi S.r.l., indice il concorso di poesia “RITRATTI DI POESIA.280”

Il concorso, a partecipazione gratuita, vuole essere un incontro tra la poesia e la modalità di comunicazione richiesta da Twitter.

Sono previste due sezioni:

– la prima dedicata ai testi non superiori a 280 caratteri in lingua italiana;

– la seconda dedicata ai testi non superiori a 280 caratteri in lingua straniera di cittadini europei di nazioni diverse dall’Italia, che potranno inviare nella loro lingua (e con traduzione in lingua inglese) i loro testi.

R E G O L A M E N T O

Al concorso si partecipa inviando una mail contenente un testo poetico inedito di 280 caratteri al massimo (spazi compresi) all’indirizzo di posta elettronica ritratti.280@libero.it.

Alla prima sezione si partecipa con testi in lingua italiana; la seconda sezione è invece riservata ai testi scritti nelle altre lingue europee, che dovranno essere accompagnati dalla traduzione in lingua inglese (il limite di 280 caratteri – spazi compresi – dovrà essere rispettato esclusivamente dal testo in lingua originale, mentre la traduzione potrà anche superare tale limite).

Nella mail oltre al testo poetico (si chiede cortesemente di verificare preventivamente il numero dei caratteri scrivendo il testo in un tweet su Twitter), dovranno essere indicati nome e cognome dell’autore, indirizzo di posta elettronica, recapito telefonico e città di residenza (non sono ammessi testi poetici e dati in allegato).

I testi potranno essere inviati dal 10 ottobre al 20 dicembre 2018.

I testi saranno selezionati da una giuria composta dai poeti:

Claudio Damiani
Giulia Martini
Giovanna Rosadini

Non saranno accettati i testi che non rispetteranno il regolamento.

Al vincitore di ognuna delle due sezioni sarà conferito un premio in denaro di euro 250,00.

Sulle pagine Twitter ritrattidipoesia.280 e ritratti di poesia e sulle pagine Facebook Ritratti di Poesia e InventaEventi saranno pubblicati tutti i testi pervenuti e sarà data notizia dell’esito del concorso. Sulle medesime pagine saranno pubblicate le comunicazioni informative riguardanti il concorso e la manifestazione Ritratti di Poesia.

Il primo classificato di ciascuna sezione sarà contattato dalla segreteria organizzativa della società InventaEventi S.r.l. e dovrà partecipare alla tredicesima edizione di Ritratti di Poesia, che si svolgerà a Roma il 15 febbraio 2019.

La partecipazione alla manifestazione è condizione per l’assegnazione del premio.

(Visited 424 times, 2 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *