Ritratti di Poesia
La lingua, le lingue
Incontro con Marcello Marciani

15 febbraio, ore 14.50
Tempio di Adriano
Piazza di Pietra, Roma

 

Poesie tratte da Rasullanne (Cofine 2012)

Chiacchiera murte o voce areddunate
da cchiù sunne… o sˇtrafunne… o da cacch’atre
quarte che vusse ’n cocce e s’arebbèlle
a sˇtu scrullà’ di jùmmere e di timpe?
Chiacchiera sˇturte o nu parlà’ fatticce
di crisˇtïène di vizie e di gimusse?
Da na cavute ’m pette ténne a saje
ssi voce sˇtrambajune tosˇte o musce
che s’abbèndene e sˇtùcchene lu fiate.
Cuscì ’ccurdate a vatte ciacce e rrécchie
ca pare ch’arentróne nu teatre.

Chiacchiere morte o voci radunate / da più sogni… o sprofondi… o da qualche altra / parte che spinge in testa e si ribella / a questo svolgere di gomitoli e di tempi? / Chiacchiere storte o un parlare corposo / di persone di vizi e di cadute sul muso? / Da un foro in petto stanno salendo / codeste voci strambe dure o lente / che s’avventano e mozzano il fiato. / Così accordate a battere carne e orecchie / che sembra che rimbombi un teatro.

Chi c-i-l’appùre che parlà’ me pàrlene
ssi musse giargianise ssi sˇcattuse
che vann’e venne dentr’a nu tutù
pe’ ’ntrunarme la cocce pe’ sapé’
chi so’ i’ da ddó’ venghe chi m’ha scióte…
Aah cchi l’acconte?… me so’ appapagnàte
’bball’a nu sonne longhe gne na vizie
’m pizz’a nu tempe che me se schenósce.

Che vutarelle è lu tempe che joche
’nche li sunne le frezze de sˇtu sanghe!
Vall’a ccapì’ ched’è ssu vuccalóne
che parle nche lu vente e n’ pare senne.
So’ na vecchia bardasce scincelate
se pe’ tre vote quindicianne tenghe.
A chi l’acconte ca lu tempe mé
è na precoca ’mpese a nu sˇtramonne.

Chi può saperlo che parlare mi parlano / questi musi forestieri questi sgarbati / che vanno e vengono dentro un brusìo / per rimbombarmi in testa per sapere / chi sono io da dove vengo chi mi ha sciolto… / Aah chi lo racconto?… mi sono appisolata / giù in basso a un sonno lungo come un vizio / in margine a un tempo che mi si sconosce. // Che mulinello è il tempo che gioca / con i sogni le frecce di questo sangue! / Vallo a capire chi è questo boccalone / che parla col vento e non impara senno. / Sono una vecchia ragazza scarmigliata / se per tre volte quindici anni tengo. / A chi lo racconto che il tempo mio / è un’albicocca appesa a uno stramondo.

 

Marcello Marciani è nato e risiede a Lanciano (CH). Ha pubblicato: Silenzio e frenesia (Quaderni di “Rivista Abruzzese”, Lanciano 1974), L’aria al confino (Messapo, Siena-Roma 1983), Body movements, con traduzione inglese a fronte di Amelia Rosselli (Gradiva Publications, Stony Brook-New York 1988), Caccia alla lepre (Moby DicK, Faenza 1995), Per sensi e tempi (Book, Castelmaggiore 2003), Nel mare della stanza (LietoColle, Faloppio 2006), La corona dei mesi (LietoColle Faloppio 2012), Rasulanne (Cofine, Roma 2012) e, infine, Monologhi da specchio (Robin, Torino 2017). Suoi testi in dialetto frentano sono stati eseguiti negli spettacoli Mar’addó’ (1998-1999) e Rasulanne (2008/ 2012), dove ha partecipato anche come attore. Dal 1988 al 2008 è stato segretario organizzatore del Premio Nazionale di Poesia in Dialetto “Lanciano-Mario Sansone”. Ha ricevuto diversi premi, fra cui: Gabicce Mare, Matacotta, Nelle terre dei Pallavicino, Noventa-Pascutto, Pandolfo, Penne, Ischitella-Pietro Giannone, Salva la tua lingua locale. È presente in riviste e antologie italiane e statunitensi con componimenti in italiano e in dialetto.

 

 

RITRATTI DI POESIA 2019
15 febbraio, Tempio di Adriano
Piazza di Pietra, Roma

 

PROGRAMMA

9:30 – 10:30 Caro poeta
Franco Buffoni, Terry Olivi e Elio Pecora incontrano gli studenti dei licei romani N. Machiavelli, G. De Sanctis e Convitto Nazionale V.E.

10:30 – 10:50 L’infinito infinito
Naufragare tra voci e silenzi. Con Luca Mauceri (con la partecipazione di Veronica Benassi, Niccolò D’Ottavio, Tommaso Lo Cascio, Maria Chiara Orti, Davide Ronzoni, Alice Tempesta)

10:50 – 11:00 Ritratti di poesia.280
Giuria: Claudio Damiani, Giulia Martini, Giovanna Rosadini
Consegna del premio nazionale e del premio europeo

11:00 – 11:05 Nessuna arma può vincere la poesia
Frammento di un’intervista a Ermanno Olmi realizzata da Fabio Falzone per Tv2000 con la partecipazione di Elisabetta Olmi

11:05 – 11:25 Saluto del Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele (Fondazione
Terzo Pilastro – Internazionale)
Premio Fondazione Terzo Pilastro – Ritratti di Poesia
Corrado Calabrò
Consegna del premio da parte del Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele (Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale)

11:25 – 11:40 Piccolo dizionario della cura
Presentazione del libro di Fondazione Sanità e Ricerca sul tema della cura (poesie e saggi brevi)
Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele (Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale)
Avv. Vittorio Ruta (Fondazione Sanità e Ricerca)

11:40 – 12:10 Di penna in penna (prima parte)
Valerio Grutt, Giulia Martini, Eleonora Rimolo

12:10 – 12:25 Idee di carta (prima parte)
La collana “Lyra giovani” di Interlinea
Incontro con Franco Buffoni, Jacopo Ramonda e Julian Zhara

12:25 – 12:40 Le immagini, la musica, la poesia
Incontro con l’artista Clare Langan (Irlanda)

12:40 – 13:20 Di penna in penna (seconda parte)
Laura Accerboni, Francesca Del Moro, Elisabetta Destasio, Marco Massimiliano Lenzi

13:20 – 13:30 Idee di carta (seconda parte)
The FLR – The Florentine Literary Review
Incontro con Gianni Montieri

13:30 – 13:40 Piccolo Museo della Poesia
Incontro con Massimo Silvotti, direttore del Museo, e con Sabrina De Canio, direttrice didattica

13:40 – 13:50 Idee di carta (terza parte)
La grande adunanza, racconto illustrato di Nicola Bultrini e Mauro Cicarè (Capire Edizioni)

pausa

14:30 – 14:50 Di penna in penna (terza parte)
Paolo Carlucci, Giulia Perroni

14:50 – 15:10 La lingua, le lingue (prima parte)
Marcello Marciani, Vincenzo Mastropirro

15:10 – 15:30 Poesia sconfinata (prima parte)
Tania Haberland (Sudafrica)
Incontro a cura di Dome Bulfaro

15:30 – 15:40 La lingua, le lingue (seconda parte)
Isabella Panfido: William Shakespeare in dialetto veneziano

15:40 – 16:00 Poesia sconfinata (seconda parte)
Violeta Medina (Cile)
Traduzione e incontro a cura di Laura Pugno

16:00 – 16:30 La musica, la poesia (prima parte)
La musica del compositore Michele Sganga per la poesia di Ocean Vuong; con il baritono Riccardo Primitivo Fiorucci

16:30 – 16:50 Premio internazionale Fondazione Terzo Pilastro – Ritratti di Poesia
Ingrid de Kok (Sudafrica)
Consegna del premio da parte del Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele
(Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale)
Traduzione e incontro a cura di Paola Splendore

16:50 – 17:10 Di penna in penna (quarta parte)
Paolo Fabrizio Iacuzzi, Guido Mazzoni

17:10 – 17:30 Poesia sconfinata (terza parte)
Patrick McGuinness (Galles, UK)
Traduzione e incontro a cura di Giorgia Sensi Graziani

17:30 – 17:50 Di penna in penna (quinta parte)
Alberto Bertoni, Massimo Morasso

17:50 – 18:00 La lingua, le lingue (terza parte)
Rosanna Bazzano: Anna Achmatova in dialetto napoletano

18:00 – 18:30 La musica, la poesia (seconda parte)
La compositrice Silvia Colasanti e la sua musica per la poesia; con il Quartetto Guadagnini

18:30 – 18:40 Di penna in penna (sesta parte)
Tiziano Scarpa

18:40 – 19:00 Poesia sconfinata (quarta parte)
Gwyneth Lewis (Galles, UK)
Traduzione e incontro a cura di Paola Del Zoppo

19:00 – 19:10 Di penna in penna (settima parte)
Tiziano Rossi

19:10 – 19:30 Poesia sconfinata (quinta parte)
Kate Tempest (GB)
Traduzione e incontro a cura di Riccardo Duranti

19:30 Chiusura della manifestazione

L’installazione video è di Clare Langan
Le opere esposte sono di Liu Zi Xia

(Visited 2 times, 2 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *