da Vous dal grumal di aria. Voci dal grembiule d’aria. Poesie in friulano 1977 – 2017

A lu clamin “manicomi”

… là drenti, distiràs tan curtii sors
a son chei ch’a si s’ciartossein
cuant ch’a sìntin i sigus dal soreli
o cuant ch’a viodin cun vui frugàs
la not gotà stelis sfrissuladis.
… s’a ciacarin, ogni peraula
ch’a sbrissa dai lavris
a è plomba di pouris vecis,
e ta li’ musis sùtis a lampin
i tramais intindùs dal distìn.
Là drenti, la storia dal mont
e la vous dal Crist
a sparissin cuma lus s’ciafoiada
dal caligu…
Di duta ’na vita a resta doma
un zì di cà e di là ta la bala
da la tiara.

Lo chiamano “manicomio” … là dentro, stesi su cortili sordi, / ci sono quelli che si scartocciano / quando sentono le grida del sole / o quandovedono, con occhi sciupati, / la notte che gocciola stelle sgualcite. // … se parlano, ogni parola / che scivola dalle labbra / è intrisa di antiche paure, / e sulle facce arse lampeggiano / le tagliole preparate dal destino. // Là dentro, la storia dell’umanità / e la voce di Cristo / si dissolvono come luce strozzata / dalla nebbia… / Di tutta un’esistenza rimane solo / un vacillare sopra la palla / della terra…

La fiesta

Coriandui e biscòs salàs.
A ghi è stada ’na fiesta.
I mi soi vistit da zovin:
nissun a mi à crodùt,
nancia la luna.
Ingropassi a è un rabalton:
i mi soi pissàt intor.
Cualchidun, tal cianton, sito,
al strenzeva tai deis secs
’na prisuta d’istat…

La festa. Coriandoli e biscotti salati. / C’è stata una festa. / Mi sono travestito da giovane: / nessuno mi ha creduto, / neppure la luna. / L’emozione è una catastrofe: mi sono bagnato d’orina. / Qualcuno, nell’angolo, in silenzio, / stringeva fra le dita secche / un pizzico di estate…

Vansadissis ta la not

Vansadissis, discargadis di not,
cuant che la sitàt a si remena
tai so’ brus siùns, s’ciatolons, sachès,
sanc da li’ robis, vuos dal mont,
gumitès da la mins, ch’a molin zu
omis cul musu di ciarta sfrissulada,
la vous di zes, e a rabaltin,
a rabaltin, intant ch’a cres sempri di pi
chel zì e vignì, chei camions sglonfs
la pansa, che scuasi a scopiein cun dut
chel che l’on al buta sot i tapès
da la Storia…
………………………………..

Immondizie nella notte. Immondizie, scaricate di notte, / quando la città si rivoltola / nei suoi incubi, scatoloni, sacchetti, / sangue delle cose, ossa del mondo, / vomito della mente, lasciati lì / da uomini col muso di carta sgualcita, / la voce di gesso, e rovesciano, / rovesciano, mentre aumenta sempre più / quell’andirivieni, quei camion gonfi / la pancia, che quasi scoppiano con tutto / quello che l’uomo getta sotto i tappeti / della Storia…/ ………….

Giacomo Vit, è nato a San Vito al Tagliamento nel 1952. Maestro elementare di Cordovado, in provincia di Pordenone, è autore di opere in friulano di narrativa (Strambs, Udine, Ribis, 1994; Ta li’ speris, Pordenone, C’era una volta, 2001) e di poesia: Falis’cis di arzila, Roma, Gabrieli, 1982; Miel strassada, Riccia, Associazione Pro Riccia, 1985; Puartis ta li’ peraulis, Udine, Società Filologica Friulana, 1998; Fassinar, S.Vito al Tagliamento, Ellerani, 1988; Chi ch’i sin…, Pasian di Prato, Campanotto, 1990; La plena, Pordenone, Biblioteca Civica, 2002; Sòpis e patùs, Roma, Cofine, 2006; Sanmartin, Faloppio, Lietocolle, 2008, Ziklon B- I vui da li’ robis, CFR, 2011. Nel 2001, per l’Editore Marsilio di Venezia, ha fatto uscire La cianiela, una raccolta delle migliori poesie edite e inedite scritte dal 1977 al 1998. Ha fondato nel 1993 il gruppo di poesia “Majakovskij”, col quale ha dato alle stampe, nel 2000, per la Biblioteca dell’Immagine di Pordenone, il volume Da un vint insoterat. Con Giuseppe Zoppelli ha curato le antologie della poesia in friulano Fiorita periferia, Campanotto, 2002 e Tiara di cunfìn, Biblioteca civica di Pordenone, 2011. Componente della giuria del Premio “Città di San Vito al Tagliamento” e “Barcis-Malattia della Vallata”. Ha pubblicato anche alcuni libri per l’infanzia. Nel 2018 esce la raccolta di poesie Vous dal grumal di aria. Voci dal grembiule d’aria. Poesie in friulano 1977 – 2017.

(Visited 35 times, 4 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *