Poesia del nostro tempo presenta l’Archivio virtuale de L’Italia a pezzi. Antologia dei poeti italiani in dialetto e in altre lingue minoritarie.
Andrea Mazzanti è nato nel 1983 a Senigallia (AN), città in cui vive. Laureato in Filologia Moderna nel 2008, consegue la laurea magistrale nel 2012 con una tesi sui rapporti tra arte e oscenità. Ha pubblicato due sillogi in italiano Andare dove? (Pequod, Ancona 2007) e Blue Note (Pequod, Ancona 2008). Le sue poesie in dialetto sono apparse in antologie di premi letterari regionali e nazionali.
 
’L silenzi d’or.
Lavat, pettinat
sii educat, riga dritt.
Piscia ntel vaʒ
– Manda giù e sta zitt.
Dà ment e mov.t
Fa com t’ho ditt.
A calci ntel cul
– Impara e sta zitt.
Apr le istruzion,
segue lo Scritt,
inginocchiat e prega,
– Cred e sta zitt.
N.gozia, arrend.t.
Cumprumess ogni diritt,
smarca in orario.
– Si n.n c’hai fiat sta zitt.
Prutesta d.nuncia
dì che nun sei in affitt.
Quand t’han gonfiat
– Impara a sta zitt.
Si t’ romp.n i denti
c’è da slinguà fitt.
Sbassa la testa
– Poccia e sta zitt.
Porge la guancia
si t’arivane ’n dritt.
Po’ porge ’nco ’l cul
– Chiappa su e sta zitt.
Ammal.t, mòr:
ndo sei stat, co’ hai ditt?
… pàgat i buffi.
– Via dal cazz e sta zitt.
Il silenzio è d’oro.// Lavati, pettinati, ׀ sii educato, riga dritto. ׀ Piscia nel vaso. ׀ Manda giù e sta zitto. ׀ Obbedisci e sbrigati. ׀ Fa come ti ho detto. ׀ A calci in culo ׀ Impara e sta zitto. ׀ Apri le istruzioni, ׀ segui le Scritte, ׀ inginocchiati e prega. ׀ Credi e sta zitto. ׀ Negozia, arrenditi. ׀ Compromesso ogni diritto, ׀ smarca in orario. ׀ Se non hai fiato, sta zitto. ׀ Protesta, denuncia, ׀ dì che non sei in affitto. ׀ Quando ti hanno gonfiato ׀ Impara a stare zitto. ׀ Se ti rompono i denti ׀ c’è da leccare molto. ׀ Abbassa la testa ׀ Succhia e sta zitto. ׀ Porgi la guancia ׀ quando ti pestano. ׀ Poi porgi anche il culo. ׀ Porta a casa e sta zitto. ׀ Ammalati, muori: ׀ dove sei stato, cosa hai detto? ׀ … pagati i debiti ׀ Via dal cazzo e sta zitto.

(Visited 21 times, 1 visits today)