Su Produzioni dal basso è partita la campagna per editare Confini, l’annuario di poesia che vi accompagnerà dal prossimo anno. Aiutateci a realizzare il libro, cliccando qui.
Confini è un libro a più voci, alcune delle quali migranti: Violeta Medina (Cile), Azam Bahrami (Iran), El Rass (Libano), Mohammed Amraoui (Marocco), Mario Bojorquez (Messico), Nataša Sardžoska (Macedonia), Christopher Whyte (Scozia), Lukman Derky (Siria), Selahattin Yolgiden (Turchia). Una ricognizione unica nel suo genere, capace di farti vivere in prima persona i luoghi in cui questi autori operano.
Confini è la prima uscita della collana Poesia del nostro tempo di Argo (Bologna), creata da Istos Edizioni (Pisa), in co-edizione con l’impresa creativa non-profit Nie Wiem (Ancona). Poesia del nostro tempo è uno spazio di riflessione per favorire l’incontro tra scritture, popoli, orizzonti di pensiero e di vita.
Confini è un viaggio nella poesia dell’Europa, del Mediterraneo e del Medio Oriente, fino a Messico, Argentina e Cile: invita a esplorare il mondo, attraverso la poesia non solo straniera ma anche italiana, in lingua e in dialetto, con versi editi e inediti, saggi, interviste e recensioni sulle opere di Luca Ariano, Domenico Brancale, Alessandro Brusa, Billy Collins, Azzurra D’Agostino, Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni, Daniele Gaggianesi, John Giorno, Barbara Grubissa, Petr Hruška, Mark Kravos, Andrea Mazzanti, Jaume Munar, Renato Pennisi, Anselmo Roveda, Tiziano Scarpa, Fabrizio Sinisi, Patrizia Vicinelli, Gian Mario Villalta .

(Visited 24 times, 1 visits today)